Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2018

Invia i tuoi articoli a "Volevamo cambiare il mondo"

Se vuoi partecipare al concorso del Brogliaccio c’è tempo solo fino alle 23 del 23 novembre.
Invia i tuoi articoli a 
legomm@tiscali.it




Certo non ci siamo riusciti come sognato, ma alla nostra generazione va il merito di averci provato più di tante altre…. “Il Brogliaccio“ è la testata del “quasi mensile studentesco” di Ancona degli anni 60′ scritto senza barriere di appartenenza da ex studenti di “scuola superiore ” (oggi ormai over…anta) che molti ricorderanno fu venduto dal Marzo 1962 al 1973, senza scopo di lucro, tra i banchi o nell’atrio degli istituti scolastici cittadini. Quella stagione di..”capelli lunghi e mini gonne“, vissuta con grande intensità tra sogni, lotte ideali e impegno politico, provocò una rivoluzione sociale tale da suscitare in molti giovani una presa di coscienza collettiva oggi alla base della formazione di una buona parte delle più vivaci componenti della nostra odierna società. Continua a leggere su ilbrogliaccio.it


Approfondimenti
Niente di più meschino…

Rosa fresca aulentissima

Ecco il testo completo del contrasto di Cielo d'Alcamo.
Il nostro libro ne propone solo una metà e non ci dice nemmeno come va a finire!
Nell'immagine a dx il cortile del castello di Alcamo, il teatro, forse, della vicenda.


Rosa fresca aulentissima (ed. Einaudi, 2004) in C. Segre - C.Ossola (a cura di) Antologia della poesia italiana - Vol. 1 - Duecento-Trecento  su Wikisource


De Vulgari Eloquentia annotato: i risultati del jigsaw

De Vulgari Eloquentia annotato
dagli alunni della 5Cm 2018/2019
Siete stati divisi in quattro gruppi da 5 persone e vi siete divisi la lettura di una parte del trattato di Dante (FASE 1: LETTURA 20') Successivamente avete costituito dei team di 'esperti' e avete approfondito l'argomento, selezionando i passaggi più interessanti e preparando insieme l’esposizione. (FASE 2: IL POOL 120')
Adesso è il momento di completare il jigsaw e di restituire in classe il frutto del vostro lavoro. Uno alla volta, ogni esperto spiegherà al gruppo il proprio argomento.
Gli ascoltatori sono tenuti a prendere appunti, come fosse la lezione di un professore Ogni relazione è stata scritta sul  documento Google intitolato DE VULGARI ELOQUENTIA ANNOTATO e condivisa con la classe.
Inutile ricordare che si tratta di una verifica, quindi è importante che ognuno faccia il suo dovere sia come relatore sia come spettatore.

Si presenta adesso il testo del trattato dantesco così che ognuno possa v…