giovedì 3 ottobre 2013

Compiti di Poesia

Se avete perso il foglio, trovate qui il file con gli Esercizi di metrica. Stampatevelo


ESERCIZI DI METRICA

Il giorno fu pieno di lampi;
ma ora verranno le stelle,
le tacite stelle. Nei campi
c'è un breve gre gre di ranelle.
Le tremule foglie dei pioppi
trascorre una gioia leggiera.
Nel giorno, che lampi! che scoppi!
Che pace, la sera!
Si devono aprire le stelle
nel cielo sì tenero e vivo.
Là, presso le allegre ranelle,
singhiozza monotono un rivo.
Di tutto quel cupo tumulto,
di tutta quell'aspra bufera,
non resta che un dolce singulto
nell'umida sera.





1. trascrivi le due strofe della poesia La mia sera nella griglia, inserendo in ogni casella le sillabe metriche.
2. evidenzia gli accenti metrici (ictus) che dovranno apparire nelle posizioni 2,5,8

Nessun commento:

Posta un commento